Tesseramento 2015

Cari soci/e

Vi informiamo che sono aperte le iscrizioni al Club Alpino Italiano per l’anno 2015.

Le quote associative per i rinnovi sono le seguenti:

Cattura

Soci Ordinari                                      € 43

Soci Familiari                                      € 25

Soci Juniores (18-25 anni)               € 25

Soci giovani                                         € 14

Soci giovani (oltre il primo)             € 08

Adesione al Gruppo Alpinistico Pratomagno  €05

A queste quote si devono aggiungere euro 4 per un nuovo socio che sono necessarie una-tantum per il rilascio della tessera.

Cattura1 Vi ricordiamo che le quote regolarmente versate danno diritto

A)                 ad usufruire delle polizze assicurative, stipulate dal Club alpino italiano ricorrendone le condizioni contrattuali;

B)                 a ricevere le pubblicazioni sociali spettanti alla categoria di appartenenza uscite dopo l’arrivo della comunicazione del nominativo del socio alla direzione e l’impostazione o la variazione della relativa registrazione anagrafica; i soci in regola con l’iscrizione ricevono anche le pubblicazioni sezionali;

C)                 ad usufruire delle strutture ricettive del Club alpino italiano con parità di trattamento rispetto ai soci della sezione che ne ha la detenzione o il possesso e alle condizioni preferenziali rispetto ai non soci eventualmente previste dal regolamento generale rifugi;

D)                 ad usufruire delle strutture ricettive delle associazioni alpinistiche, italiane ed estere, con le quali è stabilito trattamento di reciprocità con il Club Alpino Italiano;

E)                 ad avere libero ingresso nelle sedi delle sezioni e sottosezioni, ed a partecipare alle manifestazioni e attività da esse organizzate, a norma dei rispettivi ordinamenti;

F)                  ad usufruire del materiale tecnico e documentario della struttura centrale e delle strutture periferiche, a norma dei rispettivi ordinamenti;

G)                 ad essere ammessi alle scuole, ai corsi e alle manifestazioni didattiche e tecnico-culturali istituiti o organizzati dalla struttura centrale o dalle strutture periferiche, a norma dei rispettivi ordinamenti;

Il Presidente

Mario Bindi