Primi risultati dei progetti con i Licei del Valdarno

Mercoledì 27 Aprile e Giovedì 28 abbiamo concluso i primi progetti previsti dalla “Buona Scuola” nelle ore dedicate all’alternanza scuola-lavoro con alcune classi del Liceo Socio-pedagogico di San Giovanni Valdarno.
IMG_20160427_131713
Il progetto in particolare prevedeva di far comprendere ai giovani studenti quali conoscenze e quali strumenti occorrono per intraprendere un lavoro di guida o di Accompagnatore turistico. I ragazzi dopo essere stati informati con delle lezioni in classe sul Sistema GPS e sui programmi che consentono di gestire le informazioni provenienti da tale sistema, sono stati aiutati e condotti ad organizzare una escursione cercando di farlo in luoghi interessanti nel nostro Valdarno. Su cinque percorsi individuati da ogni classe ci siamo accordati per utilizzarne uno che comprendeva numerosi motivi di interesse e che faceva perno su Castelfranco. Gli studenti hanno lavorato sulle emergenze storiche-architettoniche del percorso ed hanno tradotto in inglese tutti gli elaborati, in questo aiutati dai professori di lingua e di Storia dell’Arte. In seguito è stata organizzata una uscita di entrambe le classi nel percorso studiato. Le fotografie mostrano i ragazzi che, a turno, stavano esponendo ai compagni le notizie interessanti dei luoghi attraversati e specialmente quelle della dotazione pittorica di uno di questi, il complesso della Badia di Soffena, monumento nazionale.Siamo stati anche contattati dalla scuola secondaria F.Severi di San Giovanni e con questa scuola abbiamo replicato per gli studenti della prima classe i percorsi di Galatrona e di Castelfranco. IMG_20160520_095457Notevole è stato l’apprezzamento dei professori verso queste nostre proposte che consentono ai giovani di prendere coscienza delle bellezze e delle occasioni di studio che forniscono i nostri luoghi. Particolarmente apprezzata è stata la visita della torre di Galatrona che, in una giornata di aria terza e soleggiata, ha permesso di superare la fatica impiegata per raggiungerla da Bucine, dove ci eravamo recati in treno dai paesi di fondovalle, con la visione di tutto il Valdarno spiegato ai nostri piedi. Stimo sviluppando un proficuo lavoro con studenti ed insegnanti che, siamo certi, nei prossimi anni darà un notevole contributo alla vita della nostra organizzazione.IMG_20160428_110746